Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

2019-09-28 08:00

La crescita della produttività del lavoro nel Krai di Perm raggiungerà il 30% entro il 2025.

Nel 2019, 69 imprese del Perm Krai dovrebbero già partecipare al programma "Aumentare la produttività e sostenere l'occupazione nel Perm Krai". Oggi, questo programma rappresenta un approccio globale per migliorare il lavoro delle imprese. Il programma è attivo nella regione dal 2017. Si prevede che entro il 2025 la produttività del lavoro aumenterà del 30%.

Il programma federale prioritario "Aumentare la produttività del lavoro e sostenere l'occupazione nel Krai di Perm" è stato attuato nella regione dal 2017. L'anno scorso il programma ha ricevuto lo status di progetto nazionale. Il programma è sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico della Federazione Russa, dal Governo del Krai di Perm, dal Centro di Competenza Federale, dal Centro di Competenza Regionale e da gruppi formati presso imprese pilota. Risultati attesi: un aumento del 30% della produttività del lavoro entro il 2025 presso le imprese che partecipano al programma regionale; l'organizzazione di corsi di formazione avanzata dei dipendenti a rischio di rilascio, così come la formazione avanzata dei dipendenti delle imprese che partecipano al programma, anche attraverso sussidi; l'attrazione di prestiti dal Distretto Federale per l'attuazione di programmi aziendali.

30 imprese hanno già partecipato al programma "Miglioramento della produttività del lavoro e sostegno all'occupazione nel Krai di Perm", tra cui Inkab LLC, JSC "Mulino di farina di Perm", Uralbumaga LLC, e Sveza Uralsky LLC, PJSC "Metafrax", JSC "Sorbent", JSC "Sibur-Khimprom", CJSC "Lysvensky Metallurgical Plant", JSC "Reducer-PM", JSC "ODK - Perm Motors", LLC "Perm Chemical Company", filiale di JSC "Gazprom domestic systems", PJSC "Perm Research and Production Instrument-making Company", PJSC "Proton PM", PJSC "Research and Production Association "Iskra", JSC "ODK-Star", JSC "Suksun Optical and Mechanical Plant", LLC "Soda-Chlorat", JSC "Medisorb", LLC "Navigator - New Machine Building", LLC "Krasnokamsk Repair and Mechanical Plant", OJSC "Krasnokamsk Metal Mesh Factory", LLC "Krasnokamsk Wooden Toy Factory", LLC "ZNGA Anode", LLC "Inversion-Sensor".

I risultati e le prospettive del programma sono stati discussi da rappresentanti del governo, partecipanti ed esperti nell'ambito di una colazione di lavoro dal titolo "Un approccio integrato all'implementazione della Lean Production presso le imprese della regione di Perm", organizzata dal giornale Kommersant-Prikamye.

Secondo Elena Degtyareva, Primo Vice Ministro dell'Industria, dell'Imprenditoria e del Commercio del Krai di Perm, quest'anno il numero dei partecipanti al programma dovrebbe aumentare a 69 imprese della regione. All'inizio dell'autunno sono già stati firmati 55 accordi. Solo le imprese con un fatturato annuo di almeno 400 milioni di rubli, ma non superiore a 30 miliardi di rubli possono diventare partecipanti al programma. Tuttavia, il Ministero sottolinea di essere pronto ad aiutare sia le piccole che le medie imprese fornendo formazione al di fuori del programma. "Valutiamo davvero il quadro delle nostre imprese Perm, e quello che vediamo è che la crescita dei volumi di produzione non corrisponde alle capacità che l'impresa ha oggi. La richiesta era esattamente la stessa: come fare di più nelle strutture che abbiamo. Oggi abbiamo 72 progetti di investimento nel nostro salvadanaio per un volume di investimenti di circa 1,5 trilioni di rubli. E la maggior parte di questi progetti sono finalizzati all'ammodernamento e all'aumento delle capacità tecnologiche. Ma in questo momento il problema è il seguente: abbiamo ordini e le capacità tecnologiche non lo permettono. Ecco perché il ruolo del programma di miglioramento della produttività del lavoro è innanzitutto quello di aiutare le imprese di tutti i livelli aziendali: piccole, medie e grandi. Costruire le catene di produzione in modo tale da soddisfare gli ordini esistenti", dice Elena Degtyaryeva. Inoltre, uno dei compiti del programma è quello di lavorare sulla qualità dei prodotti che producono. La Sig.ra Degtyareva ha notato che il programma di produttività è volto ad aumentare le entrate dell'impresa stessa, aumentando la sua competenza, la capacità e il potenziale dell'azienda per aumentare il mercato e l'esportazione. Ha sottolineato che le autorità sono pronte a contribuire alla costruzione di legami logistici, a contribuire al rinnovamento delle capacità produttive, a ridurre le barriere amministrative per entrare nei mercati di esportazione.

Approccio personale Una delle sfide chiave nel lavoro del programma, espressa dagli specialisti, è il coinvolgimento del personale. "Le persone sono la cosa più importante. Se lavori con lo staff, che non ti corrisponde, non avrai successo", crede Elena Degtyareva. Oggi le imprese si trovano ad affrontare il problema di trovare personale altamente qualificato. Oggi c'è un grave deficit di specialisti, che hanno competenze nella produzione snella. L'anno scorso la regione ha ricevuto una sovvenzione federale per la formazione di specialisti. Insieme alle istituzioni educative della regione sono state formate 5,5 mila persone. Il 99% di tutti i partecipanti al progetto è formato nel Krai di Perm.

C'è anche un problema con il personale delle imprese stesse. Inoltre, le imprese partecipanti devono affrontare il rifiuto delle innovazioni da parte dei loro dipendenti. Ecco perché una questione importante quando si attuano programmi di miglioramento della produttività è quella di costruire la giusta motivazione dei dipendenti. "La cosa più importante per ogni specialista è capire come le innovazioni influenzeranno il suo stipendio", precisa il funzionario.

Marina Polosukhina, docente senior presso il Dipartimento di Management della National Research University Higher School of Economics, Perm, concorda sul fatto che lavorare con le risorse umane è l'elemento più importante dell'efficienza dei programmi implementati. "Quando si costruiscono nuovi processi ad alta tecnologia, si introducono nuove e moderne tecnologie digitali, i dipendenti non sempre capiscono cosa sta succedendo. Questo porta a un divario tra la direzione e il personale. Se non costruiamo una comunicazione interna tra manager e dipendenti, il sistema non funzionerà in modo isolato dal valore dell'azienda, "- ha detto l'esperto. Secondo lei, quando si sviluppa un programma per aumentare la produttività in una particolare impresa, è importante tenere conto di come le nuove competenze sono supportate a livello di motivazione del personale. Oltre all'introduzione di nuovi processi tecnologici, è necessario costruire nuovi approcci nella cultura aziendale dell'impresa. "I dipendenti devono comprendere gli obiettivi dell'azienda", - ha sottolineato.

Evgeny Davydov, Direttore della Fondazione del Centro Regionale di Ingegneria, ha dichiarato che ad ottobre, nella regione di Perm, presso la sede del Forum Ingegneria e Industria di Perm, sarà presentata la Fabbrica di Processo, un efficiente e moderno strumento di formazione per l'attuazione pratica dei principi della produzione snella. La comparsa della Fabbrica di Processo a Perm è una delle attività principali del progetto nazionale e regionale per aumentare la produttività del lavoro. Secondo il signor Davydov, è uno dei programmi più moderni, che include informazioni sia sui processi di produzione che sui processi di ufficio.

Ci sono diversi approcci per risolvere il problema della crescente motivazione del personale dell'azienda. Così, Dmitry Teplov, direttore di Krasnokamsk RMZ LLC, ha detto che la società motiva i suoi dipendenti con la prospettiva di entrare nei mercati di esportazione, ed è finanziariamente pronta a condividere i futuri profitti della società con i suoi dipendenti. Mikhail Kamenskikh, il capo del servizio di sviluppo del sistema commerciale presso Sveza Uralsky, LLC, ha spiegato che i dipendenti della società sono stati i principali beneficiari dell'attuazione del programma. "Lo sviluppo dell'azienda è impossibile senza la partecipazione di ogni membro del team, di ogni dipendente e la formazione costante di questo dipendente", ha sottolineato. Per questo motivo sono stati introdotti otto elementi di base della produzione snella: riunioni a turni, commissione per la risoluzione dei problemi, bonus, fabbrica delle idee, procedura operativa standard, team kaizen, concorsi di produzione, 5C. L'essenza di questo approccio consiste nel coinvolgere il team nella soluzione dei problemi dell'azienda. Queste possono essere sia difficoltà di produzione sia difficoltà domestiche affrontate dal dipendente durante il suo lavoro nell'impresa.

OOOO Sveza Uralsky dispone di un sistema in cui un dipendente non solo può dichiarare i propri problemi, ma anche suggerire modi per risolverli, presentare idee e proposte di razionalizzazione per le quali sarà successivamente premiato. Solo quest'anno l'azienda ha accettato 1203 idee, di cui 808 (67%) sono già state realizzate. Nei primi otto mesi del 2019, l'effetto economico preliminare dalla "Fabbrica delle idee" è stato di 153,8 milioni di rubli. 2136 problemi espressi dai dipendenti dell'azienda sono stati risolti. Si tratta di circa il 90% dei problemi individuati.

"Tutti noi siamo guidati dalle persone: un comportamento sicuro, il giusto sistema di definizione degli obiettivi, il giusto sistema di formazione e di motivazione. Abbiamo sempre avuto l'obiettivo di produrre molto. Ma poi ci siamo resi conto che il fresco non è quello che produce molto, ma quello che guadagna molto", - riassume Denis Maltsev. I risultati di questo approccio non hanno richiesto molto tempo: la crescita annuale della produttività è stata del 12%. "Potremmo crescere a spese degli investimenti, ma ora, prima di tutto, ci rendiamo conto del nostro potenziale attraverso l'introduzione della produzione snella, attraverso la trasformazione della cultura", - ha aggiunto Maltsev.

Dmitry Artemyev, PhD in Economia e professore associato presso la National Research University Higher School of Economics, ritiene che nel corso dei due anni di attività del programma nella regione di Kama, esso sia cresciuto in modo significativo in termini di complessità e coerenza. Oggi un certo numero di aziende si sono già formate dei buoni casi per migliorare la produttività. Il lavoro in questa direzione dà risultati significativi. Secondo il signor Artemyev, oggi è importante costruire un sistema di interazione tra le imprese per condividere le esperienze di successo. Questo può migliorare significativamente i risultati del programma.

Condividi
I commenti sono vietati dopo 5 giorni dalle pubblicazioni a causa della politica editoriale