Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

Novembre 9 2019

SEZ "St.-Petersburg" aumenta il numero di residenti con il volume potenziale di investimenti di 9 miliardi di rubli.

Secondo "Kommersant", oggi ci sarà un potenziale e tre attuali residenti della SEZ "San Pietroburgo" sul consiglio di esperti della zona economica speciale. Il volume totale degli investimenti dichiarati ammonta a 9,1 miliardi di rubli, parte di questi fondi è l'espansione delle capacità esistenti alla seconda fase. Per la prima volta, il sito di Novoorlovskaya sarà visitato da impresa figlia Rossety, JSC SIC UES, che prevede di individuare un laboratorio a San Pietroburgo per testare le apparecchiature digitali per il complesso di rete elettrica. Tra gli attuali residenti che intendono espandere le loro attività sono un produttore di motori a turbina a gas, un complesso per la produzione di materiali compositi polimerici e una società impegnata nella fornitura di attrezzature mediche.

La SIC UES, che è impegnata nella locazione e nella gestione degli immobili commerciali di Rossetey, svolgerà probabilmente attività tecniche e innovative nella SEZ. Come il SIC UES ha informato Kommersant, è prevista la creazione di un "Laboratorio intellettuale di reti digitali" sul territorio di 8,4 ettari, in grado di testare le apparecchiature digitali del complesso della rete elettrica. La società prevede di affittare un terreno e 60 metri quadrati in un edificio sul sito "Novoorlovskaya". Il volume degli investimenti nel progetto è di 2,2 miliardi di rubli, la messa in servizio è diviso in fasi: la prima fase - nel IV trimestre del 2020, il secondo - nel III trimestre del 2021. SIC UES non ha fornito alcun dettaglio sul progetto, anche senza spiegare le ragioni del cambiamento nell'attività principale.

Tre attuali residenti - LLC "SPC "LKT". (produce pale, compressori e turbine), LS-engineering LLC (Laser Systems Company lavora presso il sito dal 2007) e Smith Healthcare JSC (Smith Healthcare Company con sede a San Pietroburgo) possono adeguare i progetti realizzati nella SEZ. Ad esempio, LCT SPC prevede di avviare la produzione di piccoli motori a turbina a gas. A maggio, la società ha già richiesto ulteriori spazi nel business center della SEZ per espandere lo sviluppo del principale impianto dell'aviazione civile degli Urali. Nell'ambito della seconda fase la società può costruire un complesso produttivo con una superficie totale di 1,4 mila metri quadrati e affittare un terreno di 1,6 ettari. La prima fase della costruzione dovrebbe essere completata nel 2022, la seconda fase - nel 2025. Allo stesso tempo, la società aumenta il volume degli investimenti annunciati nel progetto del 47%, a quasi 4 miliardi di rubli. La società ha rifiutato di commentare, citando la "natura riservata del progetto di investimento".

"Laser Systems sta costruendo la produzione nel sito di Neudorf a Strelna. L'impianto, con una superficie di 6.000 metri quadrati, comprende la produzione, la progettazione e gli uffici. L'azienda produce complessi meteorologici, sistemi di controllo della sicurezza industriale, produce alcorrages, e ha anche avviato la produzione in serie di macchine da stampa 3d in polvere metallica (vedi "Ъ" del 28.02.2019). Secondo i piani della LS-engineering Company, sul nuovo sito di 1,8 ha apparirà un complesso di ricerca e produzione per lo sviluppo e la produzione di materiali compositi polimerici con una superficie totale di 10 mila metri quadrati. La messa in funzione della prima fase di produzione è prevista per il 2023, la seconda - per il 2025. Il volume degli investimenti annunciati dai residenti è passato da 6 milioni di rubli a 710,1 milioni di rubli. Secondo una fonte Kommersant vicina alla società, il progetto è collegato con la potenziale fornitura di materiali per le imprese del Far North, tra cui uno dei principali investitori è la Nenets Oil Company. La società non ha fornito commenti tempestivi sulla richiesta del Kommersant.

La Smith Healthcare di San Pietroburgo, residente nella SEZ, che sta attuando un progetto per la produzione di attrezzature mediche per le procedure di dialisi, prevede di più che raddoppiare l'investimento nel progetto a 2,2 miliardi di rubli, e di completare la costruzione dell'impresa nel terzo trimestre del 2021. Kommersant non ha risposto all'inchiesta o rispondere alla chiamata. Smith Healthcare è impegnata in complesse attrezzature di istituzioni mediche con attrezzature di Philips, B. Braun, Johnson & Johnson, Abbot e altri grandi produttori mondiali (vedi "Ъ" dal 20.12.2017). Gli esperti hanno notato che, nel contesto della politica di sostituzione delle importazioni della produzione di materiali di consumo per emodialisi in Russia, gli esperti forniscono elevate preferenze al produttore, garantendogli ordini governativi in futuro.

Oggi San Pietroburgo ha due siti SEZ che coprono 19 ettari (Neudorf) e 163 ettari (Novoorlovskaya), il cui numero totale di residenti è di 55 aziende. L'importo dei fondi federali e regionali investiti nella creazione e nello sviluppo della SEZ è di 16,8 miliardi di rubli. Le detrazioni fiscali da parte dei residenti ammontano a 15,5 miliardi di rubli, mentre nella ZES si prevede che entro la fine del prossimo anno l'importo delle detrazioni fiscali raggiungerà 18 miliardi di rubli.

Condividi
I commenti sono vietati dopo 5 giorni dalle pubblicazioni a causa della politica editoriale

Altre storie