Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

Marzo 16 2020

Mosca a firmare il primo contratto off-set nell'industria alimentare

Mosca ha annunciato una gara d'appalto per la conclusione di un contratto di compensazione, che prevede la creazione, la modernizzazione o lo sviluppo della produzione di prodotti alimentari per bambini e donne in gravidanza e in allattamento, forniti attraverso i punti di distribuzione del latte della capitale.

"Le condizioni di base della gara sono il volume degli investimenti non inferiore a 2,1 miliardi di rubli nella produzione, che produrrà 38 prodotti alimentari: latte, succhi di frutta, frutta, verdura, carne e purè di carne, porridge, ricotta, kefir, miscela di latte acido, così come miscela secca. La consegna in città sarà effettuata a partire dal 2022 per 8 anni. Il prezzo iniziale (massimo) del contratto è di 30,6 miliardi di rubli", - ha detto il vicesindaco di Mosca sulla politica economica e la proprietà e le relazioni con la terra Vladimir Yefimov.

Offset contratto come una forma di interazione con gli investitori ha dimostrato la sua attuabilità : offset per l'acquisto di alimenti per bambini sarà il quarto per la capitale. Il volume totale degli investimenti nell'ambito dei tre contratti firmati è di 9,8 miliardi di rubli, mentre il volume della fornitura è di 41 miliardi di rubli.

"Tutti i contratti di compensazione conclusi in precedenza hanno mostrato efficienza in termini di risparmio di bilancio: i loro prezzi iniziali (massimi) a seguito di procedure competitive sono stati ridotti del 31,6% in totale", - ha detto il capo del Dipartimento Metropolitano di Investimenti e Politica Industriale Alexander Prokhorov.

Mosca ha concluso i primi due contratti nel settore farmaceutico. Sotto di essi si stanno costruendo nuovi impianti in città per la produzione di farmaci per il trattamento del cancro, della cardiologia, delle malattie endocrine e immunitarie. Il terzo offset, firmato con Gemamed alla fine dello scorso anno, prevede la creazione in città di quasi il cento per cento di produzione di prodotti medicali per i pazienti affetti da stomaco. Successivamente saranno forniti alla capitale sia i farmaci che i dispositivi medici.

"Il contratto di compensazione è l'acquisto di beni per le esigenze dello Stato con impegni di investimento per localizzarne la produzione. Il suo scopo principale è quello di stimolare gli investimenti privati nella creazione di nuove imprese o nella modernizzazione delle strutture esistenti a Mosca. L'offset è concluso per il periodo di fino a 10 anni, il volume minimo degli investimenti - 1 miliardo di rubli, la merce fornita dovrebbe essere di origine russa", - ha spiegato il direttore della città Agenzia per la gestione degli investimenti Leonid Kostroma.

In futuro, oltre alla sanità e l'industria alimentare, il capitale prevede di concludere contratti di compensazione in settori come l'ingegneria dei trasporti, macchinari per l'edilizia abitativa e servizi comunali, IT-attrezzature.

Condividi
I commenti sono vietati dopo 5 giorni dalle pubblicazioni a causa della politica editoriale

Altre storie