Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS
In Russia saranno costruiti 25 nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti

2020-05-14 09:06

In Russia saranno costruiti 25 nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti

La Corporazione di Stato Rosatom ha annunciato la conclusione di un accordo trilaterale con VEB.RF e Rostec per la costruzione di 25 nuovi impianti di termovalorizzazione in Russia. Si prevede che tutti gli impianti avranno un alto grado di localizzazione di tecnologie e soluzioni. Il bilancio dell'intero progetto ammonterà a 600 miliardi di rubli. Il gestore del progetto sarà una filiale della società statale Rostec rappresentata da RT-Invest.

Sergei Chemezov, direttore generale di Rostec, ha parlato della riforma dell'industria della spazzatura in Russia, che mira ad introdurre la differenziazione dei rifiuti in tutto il paese e la conseguente riduzione della percentuale di smaltimento dei rifiuti a favore di soluzioni di termovalorizzazione. Il progetto congiunto delle corporazioni statali ridurrà più di 105 discariche esistenti e previste.

Le attrezzature con un alto grado di localizzazione saranno fornite da Rosatom. Inoltre, la società fornirà l'ingegneria parziale e il coinvolgimento di partner stranieri in questo settore dello smaltimento dei rifiuti energetici, così come la successiva manutenzione e il supporto tecnico. Alexei Likhachev, direttore generale di Rosatom, ha notato l'alta disponibilità della società a causa della produzione già in funzione delle attrezzature per gli impianti esistenti in Russia e per i progetti stranieri.

Il progetto sarà finanziato da VEB.RF. Come ha sottolineato il suo presidente Igor Shuvalov, questo è il primo e importante progetto per il paese per creare un sistema di gestione dei rifiuti a pieno titolo in Russia. Si prevede di coinvolgere nel progetto partner esterni e investitori.

Uno degli effetti degli investimenti nell'industria russa nel corso dell'iniziativa congiunta delle società statali sarà l'emergere di soluzioni pronte per la produzione di rifiuti in Russia e la loro potenziale esportazione verso paesi che pianificano o già attuano progetti simili.

Per riferimento:

La Corporazione statale per l'energia atomica Rosatom comprende più di 350 imprese nel campo dell'energia, dell'ingegneria meccanica e dell'edilizia con più di 250 000 dipendenti. È una delle più grandi aziende in Russia, che genera più del 19% di tutto il fabbisogno del paese e si colloca al primo posto nel mondo per il numero di progetti realizzati nel campo dell'energia nucleare.

La State Corporation Rostec è la più grande azienda con 800 filiali in 60 regioni della Russia. È proprietaria dei famosi marchi AVTOVAZ, KAMAZ, KALASHNIKOV. I prodotti dell'azienda vengono esportati in 100 paesi, tra cui aziende come Boeing, Airbus, Daimler, Pirelli e Renault.

VEB.RF è una società statale di sviluppo. È uno strumento chiave per il finanziamento di progetti e iniziative governative nei settori dell'industria ad alta tecnologia, delle esportazioni senza risorse, della modernizzazione delle infrastrutture e degli agglomerati urbani.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Anatoly Petrov

Condividi
I commenti sono vietati dopo 5 giorni dalle pubblicazioni a causa della politica editoriale