Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

2020-05-16 03:12

È iniziata la produzione di SU-35 per l'Egitto

La Russia ha avviato la produzione di velivoli SU-35 per l'Egitto. Gli aerei da combattimento sono assemblati a Komsomolsk-on-Amur presso lo stabilimento della Komsomolskiy Aviation Plant. La fabbrica di aerei Gagarin a Komsomolsk-on-Amur. Saranno esportati nell'Aeronautica Militare egiziana con un contratto firmato nel 2018.

Secondo le informazioni provenienti da fonti militari e diplomatiche, i termini per l'invio del primo lotto di caccia non sono ancora stati determinati, a causa dell'attuale situazione epidemiologica. Inizialmente la consegna era prevista per il 2020-2021.

Secondo il presidente Vladimir Putin, l'aviazione da combattimento russa è di gran lunga superiore a quella straniera, e la Russia è in grado di produrre l'intero schieramento di aerei militari e civili.

L'accordo tra Russia ed Egitto per la fornitura di aerei da combattimento, così come per la fornitura di attrezzature per la distruzione degli aerei, è stato riportato nel marzo dello scorso anno.

Gli esperti stimano l'importo del contratto a 2 miliardi di dollari.

Per la prima volta l'SU-35 è stato esportato in Cina con il contratto del 2015. La consegna è stata completata nel 2019, e il suo valore è stato di circa 2,5 miliardi di dollari per 24 aerei.

Prodotto in Russia // Made in Russia

Autore: Daria Vankova

Condividi
I commenti sono vietati dopo 5 giorni dalle pubblicazioni a causa della politica editoriale