2020-06-12 10:29

La Russia ha esportato 10 milioni di dollari di gelato

Secondo il Ministero dell'Agricoltura della Russia, gli esportatori di gelato interno sono stati in grado di guadagnare più di 10 milioni di dollari di entrate per i primi 3 mesi del 2020. La quota di gelato detiene il 20% di tutte le esportazioni di prodotti di consumo dalla Russia ed è aumentata fino all'11,4% rispetto allo stesso periodo del 2019 con 5,6 mila tonnellate di esportazioni.

La prossima stagione estiva accresce l'ottimismo dei funzionari russi per un'ulteriore crescita delle esportazioni e dei ricavi. Il settore continua a mostrare un'eccellente dinamica con una crescita media annua del 14% nel periodo 2015-2019. Solo nel 2019 gli esportatori russi di gelato hanno raccolto più di 53,4 milioni di USD di fatturato.

Il gelato russo è disponibile in 38 Paesi. I principali importatori sono il Kazakistan e la Mongolia, con una quota del 36,6% di tutte le esportazioni, pari a 19,5 e 5,5 milioni di USD. Gli altri - Ucraina (4,5 mln USD), Cina (3,7 mln USD) e Bielorussia (3,5 mln USD).

Gli esperti del settore prevedono che il gelato russo aumenterà la sua popolarità negli anni successivi, soprattutto tra i paesi asiatici.

// Prodotto in Russia

Autore: Leila Abu Navas