La costruzione di un magazzino di verdure è stata finanziata in Daghestan
2020-07-22 06:55

La costruzione di un magazzino di verdure è stata finanziata in Daghestan

Il progetto di investimento per la costruzione di un magazzino di verdure in Daghestan è stato avviato dalla cooperativa di consumatori agricoli Stimul.

Il capo dell'impresa, Mavlid Khaibulaev, ha detto che il nuovo magazzino di verdure comprenderà quattro camere principali, ognuna delle quali conterrà 700 tonnellate, e in totale il magazzino sarà in grado di immagazzinare fino a quattromila tonnellate di prodotti. Il lancio dei lavori è previsto per la metà dell'autunno di quest'anno.

La cooperativa ha ricevuto una sovvenzione dal Ministero dell'Agricoltura regionale per la realizzazione del magazzino. A questo proposito, il capo del ministero dell'Agricoltura del Daghestan, Abzagir Huseynov, ha sottolineato che il magazzino non dovrebbe solo immagazzinare frutta e verdura degli agricoltori, ma anche facilitare la loro vendita a prezzi favorevoli e contribuire a creare posti di lavoro.

Ha spiegato che la gestione del magazzino determinerà ogni anno quali saranno le merci più richieste dai consumatori e venderà autonomamente le sementi di queste colture ai lavoratori agricoli. Questo permetterà, come ha sottolineato il ministro, di garantire la vendita di frutta e verdura dopo il loro stoccaggio.

Prodotto in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova