Aperto il primo centro di medicina nucleare nella regione di Tomsk
2020-10-09 11:32

Aperto il primo centro di medicina nucleare nella regione di Tomsk

L'Istituto medico intitolato a Berezin Sergey (MIBS) ha aperto il primo centro di medicina nucleare della regione (centro PET) a Tomsk, dove le malattie oncologiche saranno diagnosticate e trattate con le moderne tecnologie.

Il documento sulla creazione di tale istituto è stato firmato nel 2016. Un anno dopo è iniziata la costruzione.

Nel nuovo centro, gli specialisti saranno impegnati nella diagnosi del cancro, nella messa in scena dei processi, nel monitoraggio e nella valutazione dell'efficacia del trattamento.

Come spiegato da Sergey Zhvachkin, governatore della regione di Tomsk, la clinica fornirà un ciclo completo di cure mediche per le malattie tumorali. Un complesso chirurgico sarà presto aperto qui. Egli ha osservato che i residenti locali potranno sottoporsi a controlli presso il centro PET in base a una polizza di assicurazione sanitaria obbligatoria.

Secondo Arkady Stolpner, presidente del consiglio di amministrazione del MIBS, per la creazione del centro sono stati investiti complessivamente 600 milioni di rubli - la metà di questo importo è stata destinata alla costruzione e lo stesso importo alle attrezzature. Egli ha sottolineato che l'istituzione ha la più moderna macchina per la tomografia ad emissione di positroni, le più recenti macchine per la risonanza magnetica e gli ultrasuoni e altro ancora.

In precedenza, i residenti della regione dovevano recarsi in altre regioni del paese al di fuori della Siberia per sottoporsi a tali esami.

Prodotto in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova