La Russia introdurrà un dazio fluttuante sull'olio di girasole
2021-04-09 08:20

La Russia introdurrà un dazio fluttuante sull'olio di girasole

Un dazio fluttuante sulle esportazioni di olio di girasole sarà introdotto in Russia.

La nuova misura è prevista dal 1° settembre di quest'anno al 31 agosto 2022, riferisce l'agenzia di stampa RIA Novosti.

Il governo ha introdotto un dazio del 70% da pagare sulla differenza tra il prezzo di base (1.000 dollari per tonnellata) e il prezzo indicativo (media aritmetica dei prezzi di mercato al mese) diminuito del fattore di adeguamento (50 dollari per tonnellata).

In precedenza, è stato approvato l'adeguamento del dazio all'esportazione sui semi di girasole. Sarà pari al 50% del valore doganale, ma non meno di 320 dollari per tonnellata.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Kseniya Gustova