Scalatore russo per stabilire il record mondiale
2021-04-09 10:06

Scalatore russo per stabilire il record mondiale

Lo scalatore subacqueo Alexander Stroganov di Mosca intende realizzare un'impresa unica in due discipline contemporaneamente. A maggio scalerà l'Elbrus (5,64 mila metri sul livello del mare) ed effettuerà un'immersione profonda nel Mar Rosso (oltre 100 metri).

Nessuna persona al mondo ha mai raggiunto un simile record prima d'ora, poiché uno sforzo fisico così elevato e un'enorme caduta di pressione possono essere paragonati a quelli di un volo con equipaggio nello spazio. A livello del mare la pressione è di un'atmosfera, ma a 100 metri di profondità la pressione aumenta di un fattore 11.

Stroganov aveva previsto di battere il record nel 2020, ma ha dovuto rinunciare all'idea per un anno a causa di un coronavirus

.

Ora Stroganov si sta preparando per i suoi prossimi test. È allenato da rinomati specialisti russi, Sergei Kovalev, uno degli scalatori più decorati della CSI, e l'istruttore di immersioni tecniche Pavel Menshikov del Reef Oasis Dive Club.

Stroganov stesso è uno studioso e insegnante in appalti pubblici. Fa immersioni da 12 anni ed è uno dei più esperti tecnodidatti del paese.

Sei anni fa, l'uomo si è immerso ad una profondità di 150 metri, e nel 2019 ha installato un cartello commemorativo con lo stemma di Veliky Novgorod sul fondo del lago Valday per celebrare il 75° anniversario della liberazione della città dagli invasori nazisti. Tuttavia, Stroganov ha poca esperienza alpinistica finora.

Made in Russia // Made in RussiaAutore

: Ksenia Gustova