La società tedesca intende investire nella costruzione del porto di Astrakhan
2021-05-26 12:40

La società tedesca intende investire nella costruzione del porto di Astrakhan

Il direttore generale della società logistica tedesca Martrade Holding ha dichiarato che l'impresa è pronta a diventare un partner strategico nel progetto d'investimento sulla costruzione di moderni terminal per container e altri terminali nella zona economica speciale (SEZ) del porto nella regione di Astrakhan, informa il sito del Ministero dell'Industria e del Commercio.

L'iniziatore e il principale investitore del progetto è PLC Caspiy.

Il complesso portuale occuperà 295 ettari. Gli investimenti totali supereranno i 27 miliardi di rubli. La sua apertura permetterà di creare altri 800 posti di lavoro. Il fatturato del carico entro il 2031 sarà di 8 milioni di tonnellate.

Come ha detto il governatore della regione di Astrakhan Igor Babushkin, la regione ha un grande potenziale di transito, e la nuova zona economica portuale e la zona economica speciale "Lotos" insieme formano un potente cluster caspico, che dovrebbe diventare un motore di sviluppo economico e di cooperazione internazionale. Tuttavia, allo stesso tempo è necessario espandere i flussi di merci e creare infrastrutture.

Finora il lavoro preliminare è stato fatto e il quadro normativo è stato preparato. I partecipanti al processo sono ora pronti a procedere all'attuazione pratica.

Durante l'incontro del capo della regione con i rappresentanti della società tedesca è stato firmato un memorandum d'intesa, che prevede la cooperazione nella gestione dei terminali del nuovo porto, così come l'organizzazione e la realizzazione di servizi logistici internazionali.

La prima fase del progetto dovrebbe essere completata entro la fine del 2023. Nell'ambito di questo progetto, gli ormeggi esistenti saranno sviluppati e saranno messi in funzione quattro terminali con una capacità di 3,3 milioni di tonnellate.

La seconda fase è prevista per il 2026, quando il nuovo porto sarà costruito vicino alla Zaburunny Ilmen.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova