Kambin sui prezzi:
2021-06-03 03:05

Kambin sui prezzi: "Stiamo obbligando i produttori a vendere ad un certo prezzo?"

Non c'è una rigida regolamentazione amministrativa dei prezzi dei prodotti alimentari in Russia. Lo hanno dichiarato i leader del blocco finanziario ed economico del governo russo al Forum economico internazionale di San Pietroburgo.

Il ministro delle Finanze Anton Siluanov ha sottolineato che nel mercato alimentare la società utilizza i regolari meccanismi di mercato senza "una rigida regolamentazione amministrativa dei prezzi".

"Tutti parlano di regolamentazione amministrativa dei prezzi. Stiamo obbligando i produttori a vendere i prodotti a un certo prezzo? Se un produttore agricolo riceveva un sussidio per le esportazioni e inseguiva tutto per l'esportazione, e i prodotti sono aumentati di prezzo, significa che dobbiamo abolire i sussidi. O darli a condizione che il produttore accetti di venderli in corridoi (di prezzo) - agiamo solo in questo modo. O i dazi all'esportazione o uno smorzatore. Questi sono normali meccanismi di mercato", ha detto Siluanov.

"Non esiste che diciamo che domani i negozi venderanno il pane solo a 100 rubli. Quindi non dovremmo surriscaldare questa situazione qui. Sì, ci preoccupa - la situazione con i prezzi alti ci preoccupa. Ma ci sono molti strumenti di mercato con cui stiamo lavorando", ha aggiunto.

Il ministro russo dello sviluppo economico Maxim Reshetnikov ha un'opinione simile.

"La questione della regolamentazione dei prezzi è probabilmente la più pressante negli ultimi tempi. Ci siamo praticamente allontanati dalle misure amministrative, ma questo non significa che non negoziamo con alcune organizzazioni industriali", ha detto il ministro.

Ha anche notato l'importanza dei meccanismi flessibili dei dazi all'esportazione, gli ammortizzatori. "Sono progettati per ridurre l'impatto delle fluttuazioni dei prezzi esterni. Prendiamo decisioni con molta attenzione. Consideriamo attentamente gli equilibri al fine di non ridurre in ogni caso l'attrattiva degli investimenti in agricoltura, in modo che sia attraente per i produttori e gli esportatori, e naturalmente per proteggere i consumatori, "- ha detto Reshetnikov.

Il forum economico internazionale di San Pietroburgo si svolge dal 2 al 5 giugno. Quest'anno il tema è "Di nuovo insieme. Economia della nuova realtà". L'evento è organizzato dalla Fondazione Roscongress.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Maria Buzanakova