La creazione di un hub logistico nella ASEZ di Yakutia attirerà RUB 250 milioni di investimenti privati
2021-06-16 11:32

La creazione di un hub logistico nella ASEZ di Yakutia attirerà RUB 250 milioni di investimenti privati

I confini della Zona Economica Speciale Avanzata (ZES) "Yakutia" saranno estesi per creare un centro di vendita all'ingrosso e di distribuzione nel villaggio di Nizhny Bestyakh. Il relativo decreto è stato firmato dal primo ministro russo Mikhail Mishustin.

Secondo il centro stampa della Yakutia a Mosca, il centro genererà più di 250 milioni di rubli di investimenti privati e creerà nuovi posti di lavoro.

Il progetto implica la costruzione di un terminal di trasporto con 16 banchine per camion fino a quaranta tonnellate e 16 banchine per camion di otto tonnellate. Inoltre, qui saranno costruiti magazzini termici con una capacità di 1,32 mila euro pallet e quasi quattromila metri quadrati di impianti di produzione.

"Il nuovo centro diventerà un hub logistico, dove i fornitori di cibo e i produttori agricoli locali saranno in grado di preparare le loro merci per un ulteriore trasporto attraverso la Yakutia", ha detto il centro stampa e ha specificato che l'investimento totale del progetto supererà 1,7 miliardi di rubli.

Secondo Alexander Afanasiev, vice ministro dell'economia della Yakutia, ci sono anche piani per sviluppare il complesso dell'industria del legname, lanciare la produzione di gas naturale liquefatto e costruire un impianto di trattamento dei rifiuti sul territorio di sviluppo avanzato.

Attualmente sono in corso 25 progetti nella Yakutia ASEZ, con investimenti di quasi 13 miliardi di rubli.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova