Il commercio di attrezzature importate potrebbe essere vietato in Russia
2021-06-18 09:26

Il commercio di attrezzature importate potrebbe essere vietato in Russia

Dal 1° gennaio 2024, il Ministero della Natura ha proposto di limitare la vendita di beni stranieri nella Federazione Russa nel caso in cui i dati su di essi non siano stati precedentemente registrati nel sistema statale di gestione dei rifiuti. Questo è stato riportato dal giornale Izvestia con riferimento al relativo progetto di legge.

L'istituzione di un tale sistema è un'altra innovazione nella riforma dei rifiuti, che sta avvenendo nel paese. Le aziende e le autorità doganali devono fornire dati al registro.

La risorsa informativa, come nota il giornale, accumulerà una vasta gamma di dati sul mercato. Per esempio, ci sarà una lista di produttori, importatori, una lista di aziende di riciclaggio e un registro separato di merci e imballaggi.

Il sistema studierà queste informazioni automaticamente, il che permetterà, tra l'altro, di far pagare alle aziende gli eco-contributi.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova