Le misure di sostegno ai parchi tecnologici sono state estese in Russia
2021-06-18 02:36

Le misure di sostegno ai parchi tecnologici sono state estese in Russia

Il governo russo ha approvato la procedura di rimborso dei tassi d'interesse sui prestiti per le società di gestione dei parchi industriali e dei tecnoparchi industriali.

"Le società di gestione potranno rimborsare fino a 2/3 del tasso d'interesse sui prestiti o sulle tranche delle linee di credito prese tra il 2020 e il 2022 per la creazione, l'ammodernamento e la ricostruzione delle infrastrutture dei parchi. La sovvenzione sarà fornita per gli interessi pagati fino al 2030, sia per la creazione di nuovi parchi che per l'espansione di quelli precedentemente stabiliti", ha detto il Ministero dell'Industria e del Commercio del paese.

Le società di gestione private con un contratto di prestito valido o l'approvazione del comitato di credito della banca possono partecipare al processo di selezione. La selezione delle società di gestione si terrà fino alla fine del 2021, ha specificato il ministero.

Le sovvenzioni alle società di gestione dei parchi sono state fornite dal 2015 al 2020. Durante questo periodo, sono state sostenute 11 società di gestione con un portafoglio di prestiti di più di 8 miliardi di rubli. Le sovvenzioni ammontavano a più di 1,2 miliardi di rubli. Le aziende sostenute includono i parchi industriali Grabtsevo, Vorsino (Regione Kaluga), Zavolzhye (Regione Ulyanovsk), i tecnoparchi industriali IKSEL (Regione Vladimir) e Mosgormash (Mosca), ha aggiunto il ministero.

Ad oggi, 278 parchi industriali e 85 tecnoparchi industriali sono operativi e in fase di creazione in Russia.

Made in Russia // Made in Russia

    Autore: Karina Kamalova