L'avvocato ha commentato il decreto del sindaco di Mosca sui ristoranti
2021-06-22 08:46

L'avvocato ha commentato il decreto del sindaco di Mosca sui ristoranti "no-shape

Il decreto del governo di Mosca che vieta alle persone senza protezione dal coronavirus di visitare le strutture pubbliche di ristorazione è dettato dalla realtà attuale, quindi molti avvocati sono d'accordo con le clausole del documento. Inoltre, le imprese possono sempre usare il loro diritto di organizzare la consegna del cibo dal ristorante per minimizzare le perdite, ha detto a Made in Russia Asiya Mukhamedshina, membro dell'Associazione degli avvocati russi.

"Il concetto di questo documento mira principalmente a proteggere la popolazione dalla diffusione delle infezioni. Sfortunatamente, la guerra alle infezioni comporta delle perdite, proprio come ogni battaglia. Ecco perché la ristorazione pubblica può perdere una piccola parte di clienti, che non potranno visitare lo stabilimento per il fatto che non hanno avuto il tempo di fare il vaccino. Tuttavia, anche in questo caso c'è una protezione aziendale sotto forma di una soluzione di compromesso per la consegna del cibo dal ristorante alla loro casa, "- ha commentato l'interlocutore del progetto.

L'esperta ha ricordato che i consumatori hanno il diritto di entrare e uscire liberamente negli stabilimenti secondo il punto 5 del regolamento della ristorazione, ma, a suo parere, nel mezzo di una pandemia - non tutti i residenti sono pronti a scrivere una denuncia a causa delle restrizioni all'ingresso.

"Nella realtà attuale della vita, tutti capiscono che le restrizioni involontarie e temporanee sono create per proteggere il pubblico. Ecco perché molti colleghi avvocati erano d'accordo con lui quando il decreto è stato approvato. Le imprese, per ridurre il rischio di perdere clienti, dovrebbero comunque esercitare il loro diritto, stabilito da questo decreto, di far consegnare il cibo a domicilio a quei clienti che non hanno avuto il tempo di vaccinarsi", - considera l'avvocato.

Così facendo, ridurrebbero il rischio di perdere i clienti e sarebbero persino in grado di ampliare i servizi che offrono, ha aggiunto.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova