Complesso metallurgico con eco-tecnologie apparirà in Russia per 140 miliardi di rubli
2021-06-30 01:38

Complesso metallurgico con eco-tecnologie apparirà in Russia per 140 miliardi di rubli

Il finanziamento di un progetto ESG metallurgico su larga scala Ecolant si è aperto in Russia. Sarà situato a Vyksa, nella regione di Nizhny Novgorod. Il costo totale sarà di oltre 140 miliardi di rubli.

La prima tranche ammonta a 33 milioni di euro, di cui il 20% è finanziato da VEB.RF e il 40% dalle banche partner - Sberbank e Otkrytie Bank ciascuna.

Sber ha spiegato che il progetto include la costruzione di un complesso elettrometallurgico e delle infrastrutture necessarie per la produzione di acciaio utilizzando moderne tecnologie ecologiche. Questo metodo porterà a una riduzione di tre volte delle emissioni di anidride carbonica.

Il costo totale del progetto, che viene realizzato utilizzando il meccanismo Project Finance Factory, supera i 140 miliardi di rubli, di cui 40 miliardi saranno investiti da Sber.

"Siamo lieti di partecipare al finanziamento di un progetto di ʺmetalli verdiʺ così grande e promettente. Questo complesso sarà uno dei più produttivi al mondo e dimostrerà che anche nelle industrie ad alta intensità energetica come la metallurgia, sono possibili efficienti soluzioni ESG , che riducono al minimo l'impronta di carbonio e l'impatto sulla natura in generale", ha detto il primo vice presidente di Sberbank Alexander Vedyakhin.

I primi fondi di credito del sindacato saranno utilizzati per pagare il contratto per la fornitura di attrezzature ad alta tecnologia, ha detto il primo vice presidente di VEB.RF Nikolai Tsekhomsky. "La tecnologia del progetto ci permette di ridurre significativamente le emissioni di anidride carbonica rispetto alla tecnologia convenzionale di produzione dell'acciaio e soddisfa i requisiti ambientali internazionali attuali e futuri. Il progetto a Vyksa è molto importante per tutta la regione, fornirà oltre 700 nuovi posti di lavoro", ha sottolineato.

Ilcomplesso metallurgico ʺEcolantʺ è previsto per il 2025, darà un impulso allo sviluppo dell'industria metallurgica e contribuirà alla crescita dell'economia russa nel suo complesso, ha detto il direttore della produzione Andrey Kukhno.

"Ecolant è un complesso metallurgico senza fasi di processo coke-chimico e altoforno-convertitore. L'acciaio sarà prodotto dal minerale di ferro e dal gas naturale per riduzione diretta del ferro. Il progetto consiste in una catena di produzione integrata minerale-acciaio con una capacità annuale di 1,8 milioni di tonnellate di acciaio e due macchine di colata continua. La maggior parte della produzione sarà utilizzata per produrre lamiere larghe per tubi di grande diametro per condotte e costruzioni navali, per produrre tubi senza saldatura per la produzione di petrolio e per produrre ruote ferroviarie nell'impianto di Vyksa della United Metallurgical Company, il più grande in Europa.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova