Gli scienziati russi hanno inventato una tecnologia per trattare l'epatite B
2021-07-21 11:50

Gli scienziati russi hanno inventato una tecnologia per trattare l'epatite B

Gli scienziati del Centro Nazionale di Ricerca Medica di Ftiopolmonologia e Malattie Infettive del Ministero della Salute hanno sviluppato una tecnologia per il trattamento dell'epatite cronica B, ha riferito RIA Novosti riferendosi al centro.

Si tratta di una sostanza farmaceutica basata sulla tecnologia delle nucleasi proteiche site-directed, ha spiegato al centro. Sono in grado di distruggere più del 99% dei genomi virali nelle cellule infette in pochi giorni. Un tale sviluppo è stato creato per la prima volta al mondo.

La nuova sostanza non è tossica e sicura. In futuro, sarà creato un farmaco basato su di essa.

Secondo la pubblicazione, oggi nel mondo ci sono oltre 250 milioni di persone con l'epatite B cronica, con oltre un milione di morti all'anno.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova