FATTO IN RUSSIA

Tutte le regioni
ITA
Intervista

Il primo mercato musulmano presentato a Kazan: intervista con il suo fondatore

Il primo mercato musulmano presentato a Kazan: intervista con il suo fondatore

Il primo mercato globale al mondo di prodotti musulmani Tutto l'Islam è stato presentato al vertice "Russia - Mondo islamico: KazanSummit - 2021". La filosofia della piattaforma virtuale è quella di rendere più accessibili i prodotti richiesti dai musulmani, che possono essere acquistati in un formato conveniente online e in un unico luogo.

La redazione di Made in Russia ha parlato con il direttore del progetto Timur Vagapov per scoprire quali prodotti sono disponibili sul mercato, quanti fornitori stanno già partecipando al Marketplace e quando saranno lanciate le vendite.

- Oggi è stato presentato al summit il primo Muslim Marketplace. Tutto l'Islam. Ci dica come è nata l'idea di creare un marketplace separato per i prodotti musulmani?

- Non è un segreto che la maggior parte delle persone sta migrando verso il mondo digitale e tutti usano prodotti e servizi digitali. Inoltre - è sorta una pandemia che ha causato alcune sfide. Abbiamo avuto l'idea di creare All Islam, che riunisce non solo i fornitori, ma rende anche possibile ottenere tutti i prodotti musulmani in un unico posto, incluso "halal". Le persone saranno in grado di utilizzare un'interfaccia user-friendly, ottenere la consegna in tutto il mondo. Ora siamo nel processo di test finali e disposizioni.

- Quando possiamo aspettarci il lancio completo della piattaforma e il lancio delle vendite?

- Abbiamo in programma di lanciare le vendite sul mercato già da inizio a metà agosto. Ci presentiamo come applicazione mobile disponibile su tutte le piattaforme iOS e Android e come sito web. In futuro stiamo progettando di collocare terminali per la comodità dei clienti - nelle moschee, nei punti di consegna. Questi sono i nostri piani per il prossimo futuro.

- Che tipo di beni sono presentati sul mercato?

- Tutti i beni usati dai musulmani. Include abbigliamento, souvenir, artigianato, copricapi, cibo, prodotti per bambini e libri. Si può già scaricare l'app o andare sul sito web e vedere più di 5 mila prodotti dei fornitori.

- E quanti fornitori hanno finora piazzato la loro merce, qual è la geografia della loro provenienza?

- Ce ne sono già più di cento da tutta la Russia.

- I fornitori di altri paesi si uniranno al mercato?

- Certamente. Stiamo lavorando su questo. Ci sono fornitori turchi e iraniani. Attualmente stiamo completando le trattative finali con la Tunisia.

- Quali criteri deve soddisfare un'azienda per avere la sua merce sul mercato?

- Possiamo lavorare con qualsiasi fornitore. La cosa principale è che se i loro prodotti sono halal, devono essere certificati.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova


0