La combinazione Sputnik V e AstraZeneca non causa gravi effetti collaterali - RDIF
2021-07-30 04:29

La combinazione Sputnik V e AstraZeneca non causa gravi effetti collaterali - RDIF

La prima combinazione al mondo di due vaccini contro il coronavirus di AstraZeneca e il primo componente del farmaco domestico Sputnik V non causa gravi effetti collaterali. Questo è stato riportato dal Russian Direct Investment Fund (RDIF) con riferimento ai risultati intermedi dello studio.

Gli studi sicurezza e immunogenicità di tale combinazione è iniziata nel mese di febbraio in Azerbaigian, 50 volontari hanno preso parte alla vaccinazione, mentre l'iscrizione alla sperimentazione clinica è ancora in corso.

"Un'analisi intermedia dei dati dimostra un elevato record di sicurezza per il farmaco di combinazione: nessun evento avverso grave, e nessun caso di coronavirus dopo la vaccinazione", dice il rapporto.

I primi dati sull'immunogenicità del vaccino combinato appariranno in agosto.

La RDIF è stata la prima al mondo ad avviare una collaborazione con altri produttori di vaccini per condurre ricerche congiunte sulla combinazione del primo componente dello Sputnik V con farmaci stranieri.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova