Le esportazioni di non-commodity verso la Cina riceveranno supporto nell'ambito di un accordo bilaterale
2021-09-05 12:29

Le esportazioni di non-commodity verso la Cina riceveranno supporto nell'ambito di un accordo bilaterale

Al Forum economico orientale è stato raggiunto un accordo per promuovere le esportazioni russe di non risorse in Cina. Questo è stato riferito dal servizio stampa del governo della regione di Sakhalin.

Un accordo sulla cooperazione e l'interazione per promuovere le esportazioni di non-risorse in Cina e attrarre investimenti cinesi in progetti di cooperazione delle imprese di Primorye è stato firmato da Vera Shcherbina, presidente del governo regionale, e Beijing Hua Nuo E Xiang (REX) Trading Company Limited, presidente del consiglio di amministrazione della Società commerciale russa in Cina (VEB.RF Group).

Ci si aspetta di promuovere i servizi, le merci, gli esportatori e i produttori russi nel mercato cinese. Inoltre, le autorità sperano di attirare gli investitori cinesi nei progetti degli imprenditori regionali di Primorye.

"Nonostante la pandemia, stiamo cercando di mantenere i volumi di esportazione. Allo stesso tempo, c'è un enorme potenziale per la promozione delle merci, non solo quelle prodotte localmente, ma anche quelle che arrivano attraverso il Territorio di Primorsky da altre regioni della Russia. Questo significa posti di lavoro e pagamenti di tasse al bilancio regionale", ha detto Shcherbina.

Il VI Forum economico orientale si è tenuto a Vladivostok il 2-4 settembre.

Made in Russia / Made in Russia

Autore: Maria Buzanakova