La maggior parte delle aziende in Russia ha lasciato i dipendenti a lavorare in remoto
2021-09-13 09:45

La maggior parte delle aziende in Russia ha lasciato i dipendenti a lavorare in remoto

Il formato di lavoro remoto o ibrido per i dipendenti dopo il picco della pandemia è stato mantenuto dal 97% delle aziende russe, secondo uno studio congiunto della società di consulenza Deloitte e X5 Group Retail, scrive Inc. Russia.

Lo studio ha coinvolto 80 aziende di vari settori, tra cui nove aziende leader nell'IT, nei servizi finanziari e nel commercio.

Si è scoperto che in precedenza il 27% delle organizzazioni intervistate non c'era la possibilità di lavorare da casa, nella stessa quantità di un altro tale formato ed era completamente vietato. I dipendenti stessi hanno detto che preferiscono lavorare in una forma ibrida - così ha detto più del 90% degli intervistati e completamente remoto - questo formato è supportato dal 35% degli intervistati.

Il gruppo X5 ha notato che oggi i dipendenti del commercio al dettaglio possono scegliere il loro orario preferito all'interno del pacchetto sociale. L'esperienza pandemica ha anche spinto a cambiare gli spazi di lavoro. Secondo Tatiana Krasnoperova, direttore delle risorse umane e dello sviluppo organizzativo dell'azienda, sta cambiando anche il concetto consolidato del "se non vedi una persona, non lavora", che è radicato nella mente di molti dirigenti delle organizzazioni.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova