Il ministero dell'agricoltura ha proposto di rimandare la riforma del PSC al 2025
2021-09-13 12:57

Il ministero dell'agricoltura ha proposto di rimandare la riforma del PSC al 2025

Il ministero russo dell'agricoltura ha sostenuto la proposta delle imprese di rinviare la riforma del riciclaggio dei rifiuti in Russia dal 2022 al 2025. Tale lettera è stata inviata dal vice ministro Oksana Lut al vice primo ministro Victoria Abramchenko, che supervisiona la riforma, scrive RBC.

"Il Ministero dell'Agricoltura della Russia sostiene le principali proposte dei sindacati dell'industria, e considera anche opportuno considerare questa questione sulla piattaforma del governo con la partecipazione dei rappresentanti dell'industria e dei dipartimenti interessati", ha spiegato il dipartimento.

Ricordiamo che secondo il concetto di responsabilità estesa del produttore (EPR), adottato dal governo alla fine del 2020, il riciclaggio del 100% degli imballaggi dovrebbe essere introdotto entro l'inizio del 2022. Il tasso di riciclaggio delle merci sarà introdotto gradualmente al 10% all'anno. Le aziende possono scegliere di non riciclare loro stesse le merci e gli imballaggi, ma allora dovranno pagare tasse esorbitanti.

A metà agosto, il ministero dello sviluppo economico ha presentato una proposta di rinviare la riforma al 2024. Il ministero ha spiegato allora che questo permetterebbe di creare un sistema di riciclaggio dei rifiuti senza alcun aumento drastico dei prezzi delle merci.

Made in Russia / Made in Russia

Autore: Maria Buzanakova