La Russia potrebbe diventare un leader nei pagamenti senza contanti nei prossimi 10 anni
2021-10-12 08:35

La Russia potrebbe diventare un leader nei pagamenti senza contanti nei prossimi 10 anni

La Russia continua ad aumentare attivamente il volume dei pagamenti con carta, questo tasso nei prossimi 10 anni permetterà al paese di arrivare davanti alle principali economie del mondo e rafforzare la sua leadership su questo indicatore, gli analisti prevedono la società di consulenza internazionale The Boston Consulting Group (BCG), scrive RIA Novosti.

Secondo l'azienda, se nel 2010 la Russia aveva uno dei più bassi tassi di transazioni con carta pro capite, in ritardo rispetto al leader mondiale Norvegia di 40 volte, 10 anni dopo il divario è solo 1,5 volte.

"Nei prossimi 10 anni, secondo le nostre previsioni, i pagamenti con carta in Russia cresceranno al ritmo più veloce. A livello di strumenti, ci aspettiamo che le carte di debito mostrino la crescita più rapida", ha notato Max Hauser, capo della pratica di tecnologia digitale di BCG in Russia e nella CSI.

Secondo i loro dati, le entrate dai pagamenti non in contanti in Russia cresceranno più velocemente che in altri paesi dell'Europa orientale, e cresceranno della metà nei prossimi 10 anni.

Made in Russia / Made in Russia

Autore: Karina Kamalova