Gli agrari dell'Estremo Oriente saranno compensati per ₽1,4 miliardi di danni causati da disastri naturali
2021-11-18 03:14

Gli agrari dell'Estremo Oriente saranno compensati per ₽1,4 miliardi di danni causati da disastri naturali

Il governo russo stanzierà 1,4 miliardi di rubli per le aziende agricole dell'Estremo Oriente che sono state colpite da disastri naturali.

"Il governo stanzierà quasi 1,4 miliardi di rubli per questo scopo, di cui oltre un miliardo di rubli andrà alla regione dell'Amur. I danni alle colture, al bestiame, alle infrastrutture e alle proprietà sono stati più pesanti lì", - si legge nelle informazioni sul sito del Ministero dell'Agricoltura.

Inoltre, gli agricoltori della Yakutia, della regione autonoma ebraica, delle regioni Trans-Baikal e Khabarovsk potranno beneficiare di risarcimenti.

Secondo il primo ministro del paese Mikhail Mishustin, più di 200 organizzazioni agro-industriali e tremila residenti locali con appezzamenti privati sussidiari riceveranno finanziamenti. Saranno in grado di rimborsare i canoni di locazione e gli interessi sui prestiti preferenziali a breve termine e di investimento, ha aggiunto.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova