Il rendimento dei meleti in Russia è aumentato di 1,3 volte
2021-11-18 03:55

Il rendimento dei meleti in Russia è aumentato di 1,3 volte

I giardinieri russi hanno raccolto più di 1,2 milioni di tonnellate di mele quest'anno, che è 1,3 volte più dell'anno scorso. Allo stesso tempo, la raccolta della frutta è ancora in corso, ha detto il Ministero dell'Agricoltura russo.

"Le zone più favorevoli per la produzione industriale di mele sono tradizionalmente il Sud, il Caucaso del Nord e la Russia centrale. Oltre al settore organizzato, le grandi aziende agricole private sussidiarie - principalmente nelle repubbliche del Caucaso del Nord - rappresentano volumi significativi di coltivazione", ha detto il ministero.

Ora i giardinieri possono usare il "sussidio d'incentivazione" per sostenere la creazione e la manutenzione di alberi perenni, come l'acquisto di materiale di piantagione, fertilizzanti, strutture a traliccio o reti antigrandine per i frutteti intensivi. I coefficienti più grandi sono fissati nel calcolo dei tassi per l'istituzione di frutteti superintensivi (almeno tre) e per l'istituzione di vivai di frutta e piantagioni di vivai (almeno tre e almeno quattro, rispettivamente).

L'agenzia ha detto che in cinque anni il sostegno del governo ha permesso di aumentare significativamente l'area dei frutteti e quasi raddoppiato la produzione commerciale di frutta e prodotti di bacche.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova