FATTO IN RUSSIA

Tutte le regioni
ITA
Esperti

Integratori alimentari e patatine: come lo stress della pandemia ha influenzato le abitudini di acquisto dei russi

Integratori alimentari e patatine: come lo stress della pandemia ha influenzato le abitudini di acquisto dei russi

La sensazione di insicurezza in una pandemia, la limitazione dei contatti sociali, l'inflazione e la difficile situazione economica del paese nel suo complesso hanno leggermente cambiato le esigenze dei russi nel 2020-2021, hanno detto il CEO di INFOLine Ivan Fedyakov e Anastasia Sidorina, capo del gruppo clienti di Romir Holding, alla conferenza online "Mercato dei consumatori in Russia: risultati del 2021 e sfide chiave del 2022".

Secondo loro, i consumatori sono diventati più razionali nel modo di allocare il loro denaro, ma allo stesso tempo, consumano più spesso quei servizi e beni che permettono loro di rilassarsi e sentirsi a proprio agio in assenza di stabilità.

LA SITUAZIONE IN CUI SI TROVA IL MERCATO DEI CONSUMATORI

Secondo il CEO di INFOLine, un evento che all'inizio sembrava insignificante, come l'Ever Given bloccato nel canale di Suez, ha innescato una spirale di aumento dei prezzi nel 2021 in tutto il mondo. Tra problemi di logistica, l'aumento dei costi di trasporto dei materiali, delle materie prime e dei prodotti finali, i fornitori hanno iniziato ad aumentare i prezzi, e ora il tema dell'inflazione è il numero uno nell'agenda mondiale.

"Per l'economia russa, che è in gran parte orientata all'esportazione, che ottiene il suo reddito principale dall'esportazione di prodotti all'estero, l'aumento dei prezzi ha risolto molti problemi economici che si profilavano all'inizio del 2021. Inoltre, in mezzo a questi tassi di crescita senza precedenti, sono stati introdotti dazi aggiuntivi sull'esportazione di metalli, cibo, legname e altre materie prime. Questo ha permesso di riempire il bilancio", ha detto Ivan Fedyakov alla conferenza.

Secondo la valutazione dell'agenzia analitica, oggi possiamo dire che l'economia russa si è già adattata alle sfide del 2020-2021.

"Alla fine del 2021, ci aspettiamo la crescita dell'indicatore chiave del settore (fatturato al dettaglio - ndr) del 7%. Si tratta di una dinamica molto buona, che ci permette di dire che stiamo raggiungendo un livello pre-pandemico. Se scomponiamo questa dinamica in componenti, associati al retail alimentare e non alimentare, vediamo che il cibo ha mostrato una crescita per l'anno circa il 2% - questo è un valore molto piccolo ... > Nel retail non alimentare, al contrario, vediamo una crescita del 14% del fatturato al dettaglio, "- dice l'esperto.

In termini monetari, l'aumento nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari è stato del 11%, e nel non alimentare - quasi il 20%, che, secondo Fedyakov, una crescita fenomenale, "che non è stato negli ultimi anni per un tempo molto lungo.

Trovandosi in una situazione di caduta catastrofica dei redditi, la popolazione ha iniziato a prendere in prestito più spesso: secondo INFOLine, in 10 mesi del 2021 il volume dei prestiti ipotecari, i prestiti al consumo hanno battuto i record assoluti, superando i dati del 2019 e 2020 messi insieme.

INFOLine nota che il reddito dei russi potrebbe crescere del 3-4% alla fine del 2021, tornando al livello del 2019.

DOVE STA ANDANDO

Il livello di inflazione influisce su come l'acquirente alloca il suo rublo, ha detto Anastasia Sidorina, capo del gruppo clienti di Romir Holding. Nel 2021, i russi hanno iniziato a risparmiare più spesso su beni come vestiti, scarpe, cosmetici, prodotti per la cura personale, elettrodomestici.

"In questo contesto, vedremo un livello di stress molto alto. Così, alla fine del 2021, vediamo che la copertura della popolazione stressata in Russia è diminuita ed è il 72%, ma l'acutezza dello stress mostra solo un aumento", ha notato.

Allo stesso tempo, secondo Romir, il 75% dei russi si considera ancora felice, collegando il concetto di felicità principalmente alla salute e solo dopo alla ricchezza e al benessere. Per il pubblico giovane, la felicità è più strettamente legata al comfort e al piacere, ha notato.

IL CONSUMATORE BILANCIA LO STRESS.

La realtà circostante ha portato a una trasformazione non solo degli stili di vita dei consumatori, ma anche della domanda.

"Per una parte della popolazione, affrontare lo stress è una storia di cibo delizioso, comprare cose nuove. Con il fatto che l'acquirente di oggi è estremamente razionale. Questo include la capacità di utilizzare integratori alimentari, una corretta alimentazione e così via. Osserviamo che c'è una trasformazione dei modelli abituali di comportamento di acquisto", ha detto Sidorina.

Di conseguenza, ci sono alcune tendenze nel segmento degli acquisti nel 2021. Una di queste è la spesa attiva per i pasti pronti.

"In questo momento, la categoria dei piatti pronti si sta chiudendo su diverse missioni di consumo - snack, coccole, soluzioni pronte. <...> Il segmento predominante è la storia degli snack - torte, pasticcini, questo è quello che è in cima alla lista. Nel mercato online, il cibo pronto ha mostrato una forte crescita, e rotoli, sushi, pizza pronta sono la chiave qui. Cioè, uno dei modi per combattere lo stress è quello di coccolarsi", - ha spiegato l'esperto.

Allo stesso tempo, i russi si coccolano non solo con pasti pronti e dolciumi, ma soprattutto con snack salati - per esempio, la categoria più attiva in termini di vendite erano le patatine, e questa tendenza persiste ancora oggi. Inoltre, il segmento degli alcolici è cresciuto fortemente nel 2020, e questa tendenza continua anche nel 2021.

"La trasformazione arriva con un cambiamento nello stile di vita e nell'unità non prodotto. A causa del modo di lavorare a distanza, i russi hanno iniziato a comprare attivamente beni per la casa e la riparazione - la tendenza in parte persiste. <...> Uno dei modi per combattere lo stress è stato passare il tempo con gli animali domestici - il numero di proprietari di animali domestici è aumentato nel 2020. Questo ha portato al fatto che nel 2021, gli accessori per animali domestici mostrano dinamiche attive, "- ha spiegato il rappresentante di" Romir ".

Per quanto riguarda le attività di svago fuori casa, i ristoranti fast-food sono particolarmente popolari tra i russi.

VALORI DEL CONSUMATORE

"Se prendiamo assolutamente tutti i valori in termini di consumo e li segmentiamo in quattro blocchi, questo è ciò che otteniamo: la storia di base, la storia della convenienza, i prezzi, il valore della conformità", ha detto Anastasia Sidorina.

Così, il consumatore di oggi capisce certi standard di qualità e convenienza: la possibilità di pagare con la carta, nessuna coda, personale educato e servizio stanno diventando una cosa ovvia e comune.

Nonostante la situazione macro piuttosto instabile e complessa in cui si trova il consumatore russo, e l'economia forzata, l'importanza di un valore come "un po' più del necessario" sta crescendo.

"Questa è una storia di valore aggiunto che un rivenditore o un produttore può creare per il consumatore. È avere un assortimento unico, prodotti da forno freschi, soluzioni pronte, express checkout", spiega l'esperto.

Così ogni attore del mercato - sia esso un dettagliante o un produttore - si trova oggi a un bivio, cercando di decidere quale strategia specifica perseguire, a quali desideri dei clienti prestare maggiore attenzione: il valore del denaro, del tempo o del piacere.

"Un gran numero di richieste da parte del cliente sono rivolte al mercato oggi", ha notato Sidorina.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Karina Kamalova



0