FATTO IN RUSSIA

Tutte le regioni
ITA
Notizie principali

Il lancio di nuovi centri commerciali in Russia potrebbe dimezzarsi quest'anno

Il lancio di nuovi centri commerciali in Russia potrebbe dimezzarsi quest'anno

Gli analisti hanno previsto una diminuzione dell'ingresso di spazi commerciali in Russia quest'anno dopo un anno record nel 2021. Il volume di costruzione può diminuire della metà, segue il rapporto Marketbeat Lite, che è stato preparato dagli esperti Cushman & Wakefield sulla base del quarto trimestre dello scorso anno.

Quest'anno, la costruzione di centri commerciali sarà ridotta di circa la metà. Secondo gli analisti, sia a Mosca che nelle regioni, piccole strutture di vendita al dettaglio sono previste per l'ingresso, scrive TASS. Dai materiali risulta che l'input previsto potrebbe essere di 350 mila "piazze".

Nel 2020-2021 in Russia quasi non ha iniziato a costruire nuovi centri commerciali. Anche se vengono annunciati nuovi progetti, ma i tempi della loro realizzazione non sono specificati, sottolineano gli analisti. Hanno anche ricordato che nel 2021 il paese ha lanciato una parte significativa delle strutture commerciali, la cui costruzione è stata avviata alcuni anni fa. Di conseguenza, il tasso di nuove costruzioni ha raggiunto il valore massimo degli ultimi cinque anni, cioè sono stati lanciati 21 centri commerciali di formato con una superficie totale di vendita al dettaglio di 687 mila metri quadrati.

Cushman & Wakefield ha aggiunto che una graduale diminuzione dell'attività di costruzione è prevista nel mercato degli uffici.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova

0