2016-05-17 11:03

Gli sviluppatori IT di San Pietroburgo hanno aumentato le esportazioni di 50 volte in 10 anni

Il mercato IT prevede una crescita del 15% delle vendite all'estero nel 2016, ha scritto Vedomosti in riferimento agli sviluppatori di software. Gli stranieri stanno acquistando attivamente il software di San Pietroburgo, che è sceso di prezzo a causa della svalutazione del rublo.

Valentin Makarov, presidente della partnership non commerciale Russoft, osserva che nel 2015 le vendite di prodotti software a San Pietroburgo sono cresciute del 5% a 2,3 miliardi di dollari, mentre le vendite all'estero degli sviluppatori di software di San Pietroburgo sono cresciute del 12% a 1,3 miliardi di dollari. Makarov sostiene che, nonostante la riduzione del 10% del mercato interno dello sviluppo di software, le esportazioni continuano a crescere (da 345 milioni di dollari nel 2002 a 6,3 miliardi di dollari nel 2014).

Sergey Baklan, CEO dello sviluppatore di software Arkadia, ha confermato questa tendenza e ha dichiarato che la sua azienda ha aumentato le vendite all'estero in dollari dell'8%, in euro di circa il 28%, quest'anno si aspetta una crescita del 15%. Il direttore dell'International Business Development Raidix Anna Belova afferma che le vendite all'estero sono aumentate del 30%, la loro quota è ora del 70% e continua a crescere grazie all'espansione della base di partner internazionali. Quest'anno, secondo Belova, Raidix si aspetta una crescita della quota di esportazione del 10-15%, mentre le entrate dai mercati esteri - del 30-40%. La crescita delle vendite all'estero in First Line Software ha fatto anche circa il 30%, la quota è aumentata di 10 p. p. - fino al 70%, ha detto il direttore generale della società Alexander Pozdnyakov a "Vedomosti".